----------------------------------------------

 

a cura di Beralia, Lady Margareth e lLuca

(attenzione contiene spoiler)

PERSONAGGI STORICI:


Viene nominato
Henri-Jacques-Guillaume Clarke, uomo politico e generale francese, i conquistò la fiducia di Napoleone durante la prima Campagna d'Italia tanto da venire nominato Capo topografo. Successivamente fu nominato Ministro della Guerra, incarico che mantenne anche durante il regno di Luigi XVIIIl.

Inizialmente il Generale Clarke fu affiancato a Napoleone dal Direttorio affinché controllasse le sue mosse durante la Campagna d'Italia, tra i due però si crea un rapporto di estrema fiducia che si concluse quando nel 1814 con l'ingresso degli alleati a Parigi, egli fu tra i generali e ministri che chiesero a Napoleone di abdicare.

Di lui Napoleone scriverà: "Clarke è un vile … me lo avevano detto … ma non avevo voluto crederlo"

-----------------------

Si vede François de Barthélemy, diplomatico francese fu membro del Direttorio nel corso della Grande Rivoluzione.

Dopo il colpo di stato di Napoleone, iniziò ad occuparsi della costituzione del Consolato e venne premiato con un seggio nel senato dell'Impero. Anni dopo durante la restaurazione dei Borboni si allineò alla politica di Luigi XVIII.

Morì il 3 aprile 1830.


 

-----------------------

Si vede Maria Letizia Ramolino, madre di Napoleone, di famiglia italiana agiata sposò a 14 anni Carlo Maria Buonaparte (il cognome poi verrà cambiato in "Bonaparte" da Napoleone).

Durante la caduta dell'Impero Napoleone accompagnò il figlio all'isola d'Elba e subito dopo si trasferì definitivamente a Roma, dove morì il 2 Febbraio 1836.

Maria Letizia non appoggiò mai il matrimonio di Napoleone con Joséphine e la decisione del figlio d'incoronarsi Imperatore.

-----------------------

Si vede Luciano Bonaparte, terzo figlio di Carlo Maria Buonaparte e di Letizia Ramolino.

Nel 1798 fu eletto delegato al Consiglio dei Cinquecento, anche se non aveva ancora l'età minima per prendervene parte e l'anno dopo ne divenne Presidente favorendo così il Colpo di Stato del fratello Napoleone.

Fu nominato Ministro dell'Interno e poi ambasciatore a Madrid.

Nel 1800 sposò in seconde nozze, Alexandrine de Bleschamp, entrando così in contrato con Napoleone, che aveva altri piani per il fratello. Costretto così all'esilio si trasferì a Roma. Si riconciliò con Napoleone solo nel 1815 durante i Cento Giorni di Napoleone.

Con il ritorno in Francia dei Borboni, Luciano si trasferì definitivamente in Italia dove nel 1840 morì a Viterbo poco dopo esser stato nominato da Papa Gregorio XVI lo nominò principe Bonaparte.

-----------------------


Si vede
Maria Paola Bonaparte, sorella di Napoleone fu da sempre la sua prediletta.

Nel 1797 sposò il generale Victor Emanuel Leclerc, che morì pochi anni dopo lasciandola vedova, Napoleone la diede così in moglie al principe Camillo Borghese, di cinque anni più anziano di lei.

Paolina fu una donna particolarmente irrequieta, amante dello sfarzo e della vita di corte e anticonformista, nel 1805, per essere immortalata da Antonio Canova nella celebre statua di Venere vincitrice.

Si trasferì in Italia nel 1805, dopo che il marito fu nominato governatore dei dipartimenti francesi in Italia.

Dieci anni dopo il suo matrimonio, Camillo Borghese, stanco dei continui tradimenti della moglie la lasciò, a questo punto iniziò per Paolina un periodo di viaggi per tutta l'Europa.

Dopo i Cento Giorni cercò in tutti i modi di raggiungere il fratello a Sant'Elena, ma le fu sempre negato il permesso.

Morì 9 Giugno 1825 dopo essersi ricongiunta con il proprio marito.

-----------------------

Si vede Maria Anna Bonaparte, detta Elisa.

Sorella di Napoleone fu data in sposa nel 1797 al Capitano Felice Baciocchie
Nel 1805 Napoleone le assegnò il Principato di Lucca e Piombin e quattro anni dopo divenne Granduchessa della Toscana.

Elisa si preoccupò sempre in prima persona di amministrare i paesi che le erano stati assegnati, tuttavia non riuscendo mai ad ottenere la simpatia delle popolazioni locali.

Con la caduta di Napoleone nel 1814, fu cacciata da Lucca per trovare rifugio a prima a Bologna e poi a Trieste, dove nel 1820 morì di cancro.

-----------------------

Si vede Maria Annunziata Carolina Bonaparte, sorella di Napoleone.

Durante il matrimonio delle due sorelle, Paolina ed Elisa, conobbe Murat di cui s'innamorò e nel 1800, seppur con diverse perplessità Napoleone acconsentì al matrimonio tra la sorella e Murat, che più di una volta gli aveva chiesto la sua mano.

Nel 1808 Murat fu nominato Re di Napoli e Carolina divenne così Regina. Da questo momento il rapporto con Murat iniziò a rovinarsi, infatti l'uomo era stanco di dover ringraziare Carolina per la sua posizione e i suoi titoli, inoltre iniziò a sospettare che Carolina favorisse il fratello negli affari di Stato di Napoli, per questo decide di limitarne la presenza nella vita politica.

La paura di Carolina che Napoleone potesse ri-volere indietro la corona di Napoli raffreddò i rapporti tra i due fratelli e riaccese vecchie rivalità tra Murat e Napoleone, tanto che nel 1814 quando l?imperatore venne esiliato all'isola d'Elba i due coniugi gli rifiutarono qualsiasi aiuto. Tuttavia Murat, nonostante il parere contrario della moglie, quando Napoleone evase dall'Isola d'Elba decise di dargli il suo appoggio, questo fece infuriare gli Austriaci che dopo i Cento Giorni si ripresero Napoli e dichiararono Carolina loro prigioniera.

Inutile fu il tentativo di Murat di riconquistare Napoli, finendo così per morire durante uno scontro. Carolina, rimasta vedova e abbandonata dalla propria famiglia che non poteva dimenticare i suoi tradimenti al fratello Napoleone girò di corte in corte, fino a quando gli austriaci non le permisero di risiedere a Trieste. Nel 1831 le fu concesso di trasferirsi a Firenze dove 1839 morì.

-----------------------


Si vede
Caterina II Alekseevna di Russia, fu imperatrice di Russia dal 1762 fino alla sua morte nel 1766. Fu uno dei più significativi esempi di sovrano illuminato.

CURIOSITA': Caterina II è la protagonista dell'adattamento in manga di Riyoko Ikeda della vita e degli amori dell'Imperatrice: Jotei Ekaterina.  

-----------------------

Si vede Paolo I di Russia, figlio dell'Imperatrice Caterina le successe al trono alla sua morte. Regnò come Zar dal 1796 al 1801.

-----------------------

Si vede Horatio Nelson, ammiraglio britannico. considerato e celebrato ancora oggi come uno dei più importanti militari della marina britannica
Morì il 21 ottobre del 180 durante uno scontro con l'esercito francese capitano da Napoleone. Tuttavia la battaglia fu vinta dall'Inghilterra e questo mise alle ostilità tra i due paesi.

-----------------------

Viene nominato Alessandro Magno, Re di Macedonia, è considerato uno dei più celebri conquistatori e strateghi della storia.

-----------------------

Viene nominato Luigi XIV di Borbone, terzo Re di Francia e di Navarra della casata dei Borbone, regnò dal 14 maggio 1643 fino al 1 settembre del 1715 quando morì, divenendo così il sovrano più longevo della storia europea.

Fu chiamato il Re Sole, rafforzò la posizione e l'influenza della Francia in Europa e nel mondo.

-----------------------

Viene nominato il Generale francese François Marie Auguste Caffarelli du Falga.

Durante la Campagna d'Egitto di Napoleone, venne nominato suo aiutante di campo.

Fu lui nel 1804 a organizzare il viaggi on Francia di Papa Pio VII per l'incoronazione di Napoleone, così come nel 1814 accompagnò l'Imperatrice Marie-Louise e suo figlio a Vienna dopo l'abdicazione di Napoleone.
 

-----------------------

Viene nominato il Generale francese Jean Louis Ebénézer Reynier.

Durante la campagna di Russia, vinse diverse battaglie, seppur non decisive, si ritirò dai combattimenti per quando seppe della sconfitta dell'armata principale.

Durante la Battaglia di Lipsia fu intrappolato e catturato e liberato nel febbraio 1814, dopo uno scambio di prigionieri. Morì due settimane dopo il suo rientro a Parigi il 27 Febbraio 1814.

-----------------------

Viene nominato il Generale francese Louis Baraguey d'Hilliers.

Accompagnò Napoleone durante la Campagna d'Egitto, dopo aver già combattuto al suo fianco durante la Campagna d'Italia.

Durante la Campagna di Russia, dovette arrendersi davanti l'esercito russo.

Morì il 6 Gennaio del 1813.

-----------------------

Viene nominato il Generale francese Charles Henri de Belgrand conte de Vaubois.

Nel 1800 fu nominato senatore e otto anni più tardi conte dell'Impero.

-----------------------

Viene nominato il generale francese Jean-Baptiste Kléber.

Kléber partecipò alla Campagna d'Egitto nel 1798, svolgendo un ruolo fondamentale nella conquista di Alessandria e a Damasco sconfisse i turchi del Pascià nella battaglia di Monte Tabor.

Il 17 agosto del 1799 fu nominato da Napoleone, in partenza per rientrare in Francia, Governatore dell'Egitto.

Fu assassinato nel 1800 da un sicario.

-----------------------

Viene nominato il generale francese Louis-Charles-Antoine Desaix.

Nel 1798 con il ruolo di ammiraglio partecipò alla Campagna di'Egitto. Dopo la Battaglia delle Piramidi fu incaricato da Napoleone di dare la caccia a Murad bey, il capo dei mammalucchi, che conduceva azioni di guerriglia contro l'esercito francese, battendolo nelle battaglie di Al Lahun (ottobre 1798), a Samhud (gennaio 1799) e ad Abnud (marzo 1799),

Nel 1800 raggiunse Napoleone in Italia per la seconda Campagna in Italia, aiutandolo e capovolgendo l'esito della battaglia contro gli austriaci a Marengo, ma nel corso di quest'ultimo scontro Desaix fu colpito da una pallottola al cuore e morì.

-----------------------

Viene nominato il generale francese Charles Francis Joseph Dugua.

Nel 1798 partecipò alla Campagna d'Egitto dove mostrò tutto il suo talento militare durante la Battaglia delle Piramidi. Alla sua partenza per la Siria, Napoleone lo pose al comando del Cairo

Nel 1801 chiese di poter partecipare alla Campagna d'espansione di Saint-Domingue, qui morì nel 1802 durante uno scontro.

-----------------------

Viene nominato il generale francese Jean-Baptiste Perrée.

Nel 1798 partecipò alla Campagna d'Egitto, combattendo con onore tanto da meritarsi una menzione speciale da parte di Napoleone, che in seguito lo nominò Conte ammiraglio.

Nel 1800 durante la Battaglia di Malta Convoy fu ucciso.

-----------------------

Viene nominato il Generale di divisione francese Honoré Vial.

Morì durante la Battaglia di Lipsia nel 1813

-----------------------

Viene nominato il generale di divisione francese francese Louis André Bon.

Nel 1798 partecipò alla Campagna d'Egitto, dopo aver già combattuto con Napoleone durante la prima Campagna d'Italia.

Morì il 10 Gennaio 1799 durante uno scontro.

-----------------------

Si vede Murad Bey, capo mammalucco egiziano, nonché comandante di cavalleria e governatore dell'Egitto per conto del Califfo ottomano.

Di lui si dice che era capace di decapitare un bue con un solo colpo di scimitarra e che fosse un uomo ingiusto, crudele e perfido, ma che sapeva essere anche generoso.

Fu sconfitto da Napoleone nella Battaglia delle Piramidi, per questo fu costretto ad emigrare nell'Alto Egitto. Qui per un anno intero cercò di trovare il momento e la strategia migliore per uccidere il generale Louis Charles Antoine Desaix de Veygoux, che era stato incaricato da Napoleone di catturare Murad e che grazie al suo apporto aveva contribuito alla fine del capo mammalucco.

Morì nel 1800 di peste bubbonica poco dopo aver firmato un accordo di pace con Jean-Baptiste Kléber, Generale francese e Governatore dell'Egitto.

-----------------------

Viene nominato Filippo II di Macedonia, Padre di Alessandro Magno, fu il Re di Macedonia dal 359 a.C al 336 a.C.

-----------------------

MITOLOGIA:

Il principe Talleyrand chiama Catherine
Dea della Vendetta. Nell'antica Grecia, le Dee della Vendetta erano le Erinni ( Aletto, Megera e Tisifone), il cui compito compito era quello di vendicare i delitti, soprattutto quelli compiuti contro la propria famiglia, torturando l'assassino fino a farlo impazzire.

-----------------------

Viene nominato Apollo, divinità greca delle arti, della medicina, della musica e della profezia famoso per la bellezza.

-----------------------

FATTI STORICI:

Viene nominato il
Club di Clichy, gruppo moderato di realisti costituitosi dopo la caduta di Robespierre.

Nel 1797 durante le elezioni essi raggiunsero la maggioranza dei seggi all'interno del consiglio degli Anziani e dei Cinquecento

-----------------------


Viene nominato il
Club dei Giacobini, società politica francese, fondata nel 1789.

-----------------------

Alain ricorda gli avvenimenti del 20 Giugno 1789 quando i rappresentanti dell'Assemblea Nazionale trovando chiuse le porte dell'Hotel Menus Plasir su ordine di Lugi XVI che non voleva così dimostrare la sua contrarietà nelle decisioni prese dai rappresentati del popolo.

-----------------------

Il 17 Ottobre 1797 vene firmato il Trattato di Campoformio tra Napoleone e il Conte di Cobentzel, che rappresentava gli Asburgo d'Austria. Il trattato era la conferma degli accordi presi tra i due paesi nel Preliminare di Leoben

-----------------------

Il 6 Novembre 1796 morì, all'età di 67 anni Caterina II, Zarina di Russia.

-----------------------

Il 1 Luglio del 1798 Napoleone, sbarcò al porto di Alessandria dopo gli inutili tentativi dell' ammiraglio Nelson di raggiungere la flotta francese e ingaggiare con loro una battaglia navale.

Qui assalì le mura piuttosto mal difese e si proclamò come il liberatore del popolo egizio contro la tirannia dei Mammalucchi.

Pochi giorni dopo, il 7 Luglio, si mise in marci verso il Cairo

-----------------------


Il 13 Luglio 1798 ebbe luogo la
Battaglia di Shubra Khit, l'esercito francese combatté e vinse contro la cavalleria mammalucca grazie alla strategia di Napoleone di schierare il proprio esercito a quadrato.

-----------------------

QUADRI:

L'immagine disegnata da Riyoko Ikeda del Contrammiraglio Horatio Nelson, riprende il quadro dal titolo "
Admiral Sir Horatio Nelson" del pittore inglese Lemuel Francis Abbott.

-----------------------

LUOGHI:

Si vede
Villa Pusterla Arconati Crivelli, villa settecentesca situata a Mombello, fu utilizzata nel 1797 da Napoleone come propria residenza e quartier generale.

Oggi l’edificio è sede dell’Istituto Tecnico Agrario Statale Luigi Castiglioni.

-----------------------

Si vede la Sala dell'Hôtel des Menus-Plaisirs, fu la sede degli Stati generali.

-----------------------

Si vede il Palazzo D'Inverno, prima residenza invernale dello Zar. La Zarina Caterina II fu la prima inquilina stabile.

Dopo la Rivoluzione di Febbraio, ovvero tutte quegli eventi e sommosse che portarono alla caduta dello Zar, divenne la sede centrale del Governo Provvisorio Russo di Kerensky.

Oggi il Palazzo d'Inverno è la sede dell'Ermitage, il più grande museo del mondo.

-----------------------

Si vede la Cattedrale di Notre-Dame la cui costruzione iniziò nel 1163, durante il regno di Luigi VII sopra la Cattedrale di santo Stefano.

Notre-Dame rappresenta oggi una delle costruzioni gotiche più celebri del mondo ed uno dei monumenti più visitati di Parigi.

-----------------------

Si vede l'Orient, la nave a capo della flotta ammiraglia su cui s'imbarcò Napoleone per raggiungere l'Egitto.

La nave inizialmente fu varata nel 1791 con il nome Le Dauphin Royal, che cambiò poi nel 1795 in Sans-Culotte.

Fu affondata durante la Battaglia di Abukir nell'agosto 1798 dalla flotta inglese. Un frammento del suo albero maestro è stato utilizzato per costruire la bara dall'ammiraglio inglese. Horatio Nelson.

-----------------------

Si vede il Nilo, fiume nordafricano lungo 6,695km, ad esso è legato lo sviluppo della società egiziana, fonte incessante per le popolazioni, il terreno intorno alle sue sponde è particolarmente fertile.

 

 


 


 

 
This template downloaded form free website templates