----------------------------------------------


a cura di Beralia, Lady Margareth e lLuca

(attenzione contiene spoiler)


PERSONAGGI STORICI:

Maria Antonia Giuseppina Giovanna d'Asburgo-Lorena, figlia di Maria Teresa d'Austria e di Francesco Stefano di Lorena, a quattordici anni venne data in sposa a futuro Luigi XVI, Re di Francia, per suggellare l'alleanza tra l'Austria e la Francia.
A Versailles Maria Antonietta per sopperire alla noia, alla solitudine di un matrimonio senza amore iniziò a dedicarsi e circondarsi di frivolezze.
Il popolo a poco a poco iniziò a vederla come una donna frivola, assetata di lusso, irresponsabile e dissipatrice, indirizzando così tutto il loro malcontento sul governo contro di lei.
Durante la Rivoluzione Francese, Maria Antonietta si dimostrò ostile contro ogni compromesso liberale, credendo nel potere del Re come unica forma di governo possibile. Ben presto i Rivoluzionari al potere decisero il suo arresto, insieme a tutta la sua famiglia. Fu processata sommariamente dal Tribunale Rivoluzionario e ritenuta colpevole di alto tradimento e per questo condannata a morte mediante la ghigliottina. La sua morte, avvenuta il 16 Ottobre 1793 segnò la fine dell'ancien regime.

-----------------------

Maria Teresa Walburga Amalia Cristina nota come Maria Teresa D'Asburgo fu l'Arciduchessa regnante d'Austria, la Regina regnante d'Ungheria, Boemia, Croazia e Slavonia, Duchessa regnante di Parma e Piacenza, Granduchessa consorte di Toscana e Imperatrice consorte del Sacro Romano Impero.

Maria Teresa fu considerata una "sovrana illuminata", grazie alle innumerevoli riforme che attuò durante gli anni del suo regno.

Alla sua morte nel 1780, suo figlio Giuseppe II, già co-reggente con lei del regno d'Asburgo assunse a pieno il titolo di Arciduca D'Austria e Re di Boemia e Ungheria.

-----------------------

Florimond Claude, Conte de Mercy-Argenteau venne assunto da Maria Teresa d'Austria come diplomatico grazie alle referenze che gli presentò Kaunitz, suo amico e consigliere fidato dell'Imperatrice. Dopo il matrimonio tra Maria Antonietta e il Delfino di Francia, si trasferì a Versailles, su richiesta di Maria Teresa, diventando così il consigliere personale della giovane Regina, nonché l'uomo più potente della corte francese. Nel 1792 divenne Governatore dei Paesi Bassi Austriaci e fu tra i primi sostenitori sull'opportunità dell'Austria di dichiarare guerra alla Francia Rivoluzionaria ormai non più monarchica. Morì a Londra nel 1794.

-----------------------

La Contessa Von Braindeis era la governante incaricata da Maria Teresa per l'istruzione di Maria Antonietta, venne però poi allontanata dalla corte dall'Imperatrice a causa dei bassi risultati negli studi di Maria Antonietta.

-----------------------

Christoph Willibald Gluck è stato un compositore tedesco, molto apprezzato da Maria Teresa nonché insegnate di musica della giovane Maria Antonietta a Schönbrunn.

-----------------------

Nel 1762 Maria Teresa D'Austria invitò presso la sua corte il giovane Wolfgang Amadeus Mozart ad esibirsi in presenza della famiglia Imperiale. In quella occasione Mozart incontrò Maria Antonietta e rimanendo affascinato dalla sua bellezza le chiese di sposarlo una volta che sarebbero diventanti grandi.

-----------------------

Wenzel Anton von Kaunitz-Rietberg venne indirizzato sin da giovane dalla propria famiglia agli studi giuridici con l'intento di fargli intraprende la carriera diplomatica. Tra il 1753 e il 1792 occupò il ruolo di Cancelliere di Stato e Ministro degli Affari Esteri per gli Asburgo. Maria Teresa aveva un enorme fiducia in lui e fu proprio Kaunitz a suggerire all'Imperatrice di suggellare con un matrimonio tra le loro famiglie la pace che si era da poco raggiunta dopo anni di guerra tra l'Austria e la Francia.

-----------------------


Si vede Giuseppe Benedetto Augusto Giovanni Antonio Michele Adamo II d'Asburgo-Lorena, Imperatore del Sacro Romano Impero e Duca di Milano, fu co-reggente con la Madre Maria Teresa dal 1765 al 1780, quando alla morte della donna assunse interamente il titolo e governò fino al 1790 .

Influenzato dalla politica della madre continuò il suo operato anche dopo la morte della donna.

-----------------------

Hans Axel Von Fersn, figlio di un importante diplomatico svedese, intraprese a sua volta la carriera diplomatica e militare. Fersen è noto soprattutto per essere stato l'amante di Maria Antonietta e negli anni della Rivoluzione tentò più volte di salvare la Regina pur a rischio della propria vita.
Non si perdonò mai di non esser riuscito a salvare Maria Antonietta e dopo la sua morte cominciò a girare l'Europa come diplomatico per Re di Svezia, Gustavo IV.
Il 20 Giugno 1810, lo stesso giorno in cui il suo tentativo di potere in salvo la famiglia Reale con la fuga da Varennes fu scoperto(20 Giugno 1791), venne linciato da una folla inferocita che lo accusò di aver avvelenato Carlo Augusto, Duca di Austenburg e futuro Re di Svezia.

-----------------------

Louis Auguste fu il Re di Francia dal 1774 al Primo Ottobre del 1791.
Quarto figlio di Luigi Ferdinando Delfino di Francia e Maria Giuseppina di Sassonia. Alla morte di suo fratello maggiore Louis Xavier, Dica di Borbogna, Louis Auguste subentrò come erede al trono di Francia dopo suo Padre.
Non sentendosi adatto alla vita di corte, Louis Auguste si rifugiò tra le sue passioni, la caccia e le serrature, cercando così una via di fuga dalla sue insicurezze e complesso d'inferiorità verso il fratello morto da sempre il prediletto dei suoi genitori.
Nel 1765 alla morte del Padre, divenne ufficialmente il diretto erede per il trono di Francia di Luigi XV.
Dopo una lunga guerra i sovrani di Francia e Austria, per cementare la ritrovata pace decisero di stringere un alleanza tra i due regni suggellandola con il matrimonio tra il futuro Re di Francia e la Arciduchessa Maria Antonietta, figlia di Maria Teresa D'Austria.
Il 10 Maggio 1774 alla morte di Luigi XV, Louis Auguste salì al trono di Francia assumendo il titolo di Luigi XVI.

Il nuovo Re fu inizialmente molto amato dal popolo riponendo in lui e nella nuova Regina tutte le loro speranze per un futuro migliore, tuttavia la sua indecisione, apatia e poca preparazione nella gestione di un governo gli portò ben presto le antipatie e l'odio del popolo che vedeva le proprie condizioni di vita poco a poco peggiorare continuamente.
Durante la Rivoluzione Francese i rivoluzionari iniziarono a rivolgersi a lui chiamandolo Luigi Capeto, con l'intenzione così di dissacrarne il suo status di Re.
Arrestato e processato dalla Convezione Nazionale fu giudicato colpevole di alto tradimento e condannato a morte mediante ghigliottina.
La condanna fu eseguita il 21 gennaio 1793.

-----------------------

Luigi XV fu il Re di Francia dal 1715 al 1774. Nei primi anni del suo regno incontrò il favore del popolo , tuttavia la sua debolezza nel prendere decisioni e la forte presenza delle sua amanti nella vita di corte e politica fecero crollare ben presto la sua popolarità, tanto che al suo funerale dovette esser fatto di nascosto e di notte per evitare che la folla potesse attaccare il suo feltro.
Durante il suo regno con le proprie scelte politiche contribuì a indebolire a indebolire il potere della Francia nello scacchiere Europeo e a gettare le basi per lo scoppio della Rivoluzione Francese.

-----------------------

Marie-Jean Bécu, Contessa Du Barry, figlia di Anna Bécu, all'età di quindici anni si trasferì a Parigi dove trovò lavoro in un negozio dove, grazie alla sua bellezza, fu notata dal giovane nobile Jeanne Du Barry di cui ben presto divenne la sua amante. L'uomo che gestiva un giro di prostitute per l'aristocrazia la fece lavorare per lui con il nome di Mademoiselle Ange. Un paio d'anni dopo Marie-Jeann sposò il fratello del Conte Jeanne Du Barry il C onte Guillaume du Barry. La Du Barry iniziò così a frequentare Versailles dove venne notata dal Re, Luigi XV, questo dopo aver fatto annullare il suo matrimonio la portò a vivere a corte. Nota è l'avversione di Maria Antonietta per la donna. Nel 1774 venne allontana da Versailles su ordine di Luigi XV su richiesta del Sacerdote che su letto di morte lo stava confessando in modo da poter ottenere il perdono di Dio. Nel 1793 fu arrestata e condannata a morte dal Tribunale Rivoluzionario con l'accusa di cospirazione contro la Repubblica.

-----------------------

Si vedono le figlie di Luigi XV: Marie-Louise-Thérèse-Victoire de France (detta Madame Vittoria); Adelaide di Borbone e Sofia Filippina di Borbone.

Le tre donne erano molto legate al giovane Luigi XVI e non si sposarono mai. Tutte loro con il procedere degli anni cominciarono a soffrire di una forma di obesità congenita che le rendeva sempre più difficile compiere attività fisica e camminare.
A eccezione di Sofia che morì nel 1782, allo scoppio della Rivoluzione Victoria e Adelaide furono costrette a cercare rifugio all'estero. Victoria morì di cancro nel 1790 e Adelaide l'anno successivo.

-----------------------

Si vede Elisabetta Filippina Maria Elena di Francia conosciuta con il nome di Madame Elisabetta era la sorella minore di Luigi XVI. La donna era profondamente religiosa e devota a suo fratello. Allo scoppio della Rivoluzione Francese decise di rimanere a fianco della famiglia reale e di affrontare il susseguirsi degli eventi. Come gli altri membri della famiglia, venne condannata a morte dal Tribunale Rivoluzionario. Fu ghigliottinata il 10 Maggio 1794.

-----------------------


Viene nominato
Etienne François, Conte de Stainville e Duca De Choiseul, Segretario di Stato agli Affari Esteri, alla Guerra e alla Marian di Luigi XV. Fu tra i più grandi sostenitori per il matrimonio tra la casa degli Asburgo e quella dei Borboni. Nel 1770 venne allontanato dalla corte dal Re Luigi XV su richiesta della Du Barry .

-----------------------

Viene nominato il Marchese Emmanuel-Félicité de Durfort de Durasrt, uomo politico e diplomatico francese.

-----------------------

Anne Claudine Louise d'Arpajon figlia del Marchese Louis d'Arpajon sposò il Conte De Noailles diventando così la Contessa de Noailles e più tardi Principessa di Poix e Duchessa de Mouchy. Dal 1770 ricoprì il ruolo di prima dama d'onore di Maria Antonietta che la rinominò, a causa della sua ossessione nei confronti del cerimoniali di corte, Madame Etiquette.

Fu processata e condannata a morte mediante ghigliottina dal Tribunale Rivoluzionario. La condanna fu eseguita il 27 Giugno 1794.

-----------------------

François Augustin Reynier De Jarjayes fu nominato da Luigi XVI maresciallo di campo e direttore assistente al deposito della guerra ed aveva tutta la fiducia dei due regnanti tanto che che nel 1791 viene decorato con l'Ordine di San Luigi, una riconoscenza che veniva assegnata solo agli ufficiali meritevoli. Dopo la morte della sua prima moglie si risposò nel Louise Marguerite Emilie Henriette Quetpée di Laborde, una delle dame di corte di Maria Antonietta. Anche dopo lo scoppio della Rivoluzione De Jarjayes rimase fedele ai sovrani e tentò più volte di farli fuggire. Morì l'11 settembre del 1822 nei pressi di Parigi.

-----------------------

Madame Rose Bertin, stilista e modista francese fu la stilista personale di Maria Antonietta fino al 1792 anno in cui la Regina fu detronizzata. Durante la Rivoluzione Francese Rose Bertin si trasferì a Londra dove continuò la sua professione. Morì 22 Settembre 1813.

-----------------------


Durante la sua passeggiata nei giardini di Versailles con le Zie, Maria Antonietta incontra:

Marie-Jeanne Phélypeaux de La Vrillière  
Contessa di Maurepas, moglie di Marie-Jeanne Phélypeaux de La Vrillière, uomo politico sia durante il regno di Luigi XV che successivamente in quello di Luigi XVI;

Amélie de Boufflers moglie di Armand Gontaut-Biron, Duca De Lauzun, soldato e uomo politico francese.

-----------------------

Jeanne De-Saint-Rémy-de Luz De Valois  era una discendente di Henri De-Saint-Rémy figlio illegittimo Enrico II De Valois Re di Francia dal 1547 al 1559. La famiglia della ragazza viveva di espedienti. Fu accolta insieme alla sorella, Marie-Anne, da Madame De Boulainvilliers. La nobildonna riuscì a far ottenere alla giovani una piccola pensione e le fece studiare presso un collegio a Passy , predisponendo per loro un futuro da monache. Tuttavia Jeanne fuggì dalle cure di Madame De Boulainvilliers e nel 1780 si sposò con Antoine-Nicolas De la Motte le cui origini nobiliari erano in dubbio, la coppia riuscì ad ottenere lo stesso il titolo di conti, diventando così il Conte La Motte e la Contessa Valois De La Motte: Jeanne Valois De La Motte è ricordata per il ruolo che ebbe nell'affare della collana che coinvolse in uno scandalo senza precedenti Maria Antonietta dando così la spinta che avrebbe portato il popolo alla Rivoluzione.

-----------------------

Madame De Boulainvilliers era una nobildonna francese, un giorno venne avvicinata da Jeanne De Valois e da sua sorella per delle elemosina e sentita la loro storia e la loro discendenza con i Valois, la famiglia regnante in Francia prima dei Borboni, decise dopo i dovuti accertamenti di accoglierle nella propria casa e s'impegnò a farle assegnare una pensione mensile e studiare nella speranza che le giovani prendessero da lì a poco i voti per diventare monache.

A contrario di come ci viene raccontato nel manga la Marchesa de Boulainvillers morì do morte naturale nel 1781.

-----------------------

Henri Louis Marie de Rohan, prince De Rohan-Guéméné era un lontano parente del Cardinale de Rohan, ma al suo contrario egli godeva delle simpatie e della fiducia di Maria Antonietta, tanto che sua moglie, Marie-Louise, era stata nominata Governante dei Principi.

-----------------------

Louis-René-Édouard De Rohan-Guéménée. Cardinale e Vescovo Cattolico, fu ambasciatore francese presso la corte di Maria Teresa. A causa del suo comportamento poco consono per il suo ruolo di uomo di chiesa perse la totale stima e fiducia da parte dell'Imperatrice degli Asburgo. questa frattura proseguì anche con Maria Antonietta. Il Cardinale De Rohan fu uno dei protagonisti dello scandalo della collana. Morì il 16 Febbraio 1803.


-----------------------


Si vede Honoré Gabriel Riqueti
Conte di Mirabeau, è stato uno scrittore, rivoluzionario, agente segreto e uomo politico francese. il suo stile di vita fu sempre dissoluta e liberale. Morì a Parigi il 2 Aprile 1791 a causa di una malattia, taluni pensano dovuta a un avvelenamento. Poco prima della sua morte fu eletto Presidente dell'Assemblea Nazionale, nel 1792 furono ritrovate delle sue lettere che attestavano dei contatti con il Re e la sua corte nel tentativo di creare una monarchia costituzionale. La sua tomba venne così profanata dai Rivoluzionari e i suoi resti gettati nelle fogne di Parigi.


-----------------------

Si vede Maximilien-François-Marie-Isidore de Robespierre, è stato un uomo politico e rivoluzionario francese.

-----------------------

Viene nominato  Victor-Therese Charpentier d'Enner , fu governatore generale di Santo Domingo.

-----------------------


PERSONAGGI MANGA:

Il personaggio di
Rosalie Lamorlière è ispirato a tre personaggi realmente esisti:

Anne-Marie De-Saint-Rémy-de Luz De Valois  sorella di Jeanne Valois.
Rosalie Lamorlière la cameriera di Maria Antonietta durante il suo periodo alla Conciergerie.
Lucile Desmoulins, moglie di Camille Desmoulins.

-----------------------

FATTI STORICI:

Il
1 Gennaio del 1792 Maria Antonietta, due anni dopo il suo arrivo in Francia, rivolse per la prima e ultima volta la parola alla Contessa Du Barry, "C'é molta gente oggi alla Corte di Versailles", pronunciata durante il ballo di Capodanno.

-----------------------


L'
8 Giugno 1773 Maria Antonietta e Luigi XVI si recarono a Parigi per la loro prima visita ufficiale nella capitale. Quattrocentomila persone si disposero sul percorso dei regnanti che da Notre-Dame li avrebbe condotti fino al palazzo delle Tuileries.

La frase che pronuncia in questa occasione Oscar nel manga, "
Delfina, Davanti ai vostri occhi vi sono duecentomila persone innamorate di voi", fu detta in realtà da Jean Paul Timoléon de Cossé Brissac, Duca di Brissac e Marchese di Thouarcé e Maresciallo di Francia.

-----------------------

Il 30 Gennaio 1774 avvenne il primo incontro tra Maria Antonietta e Fersen durante un ballo in maschera all'Opéra di Parigi. La festa iniziò intorno alle 23:00 e Fersen vi arrivò tre ore dopo. Quando tra la folla si accorse della Regina, Maria Antonietta fu costretta ad abbandonare la festa. Con lei vi era anche suo marito il Delfino di Francia e il Conte di Provenza. Fersen lasciò la festa alle 3:00 del mattino.

Dal diario di Fersen sull'incontro leggiamo:
 «La Delfina mi parlò a lungo senza che sapessi chi fosse; quando venne infine riconosciuta, tutti le si strinsero attorno ed ella si ritirò in un palco alle tre del mattino: io lasciai il ballo».

-----------------------

Il 27 Aprile 1774  durante una battuta di caccia Luigi XV accusò un malore e ben presto le sue condizioni cominciarono a peggiorare, furono chiamati sei medici, cinque chirurghi e tre farmacisti nel tentativo di scoprire cos alo affiggesse e poterlo così curare. Il 4 Maggio gli fu diagnosticato il Vaiolo, il 7 Maggio il Sacerdote di Corte gli consiglio di ripudiare e allontanare la Du Barry da Versailles in modo da ricevere il perdono di Dio. Luigi XV diede così l'ordine di allontanare la donna. Il 10 Maggio dopo enormi sofferenze Luigi XV si spense.

-----------------------

L'11 Giugno 1775 si tenne la cerimonia d'incoronazione di Luigi XVI presso la Cattedrale di Reims.

-----------------------

QUADRI:

L'illustrazione di Maria Antonietta a pagina 5 con in mano una lettera, disegnata da Riyoko Ikeda, è una riproduzione del quadro di Lie Louis Périn-Salbreux del 1770-1774 intitolato "
La Petite Reine".

-----------------------

L'illustrazione di Maria Antonietta, disegnata da Riyoko Ikeda, è una riproduzione del quadro di François-Hubert Drouais del 1773 intitolato "La nuova regina di Francia, Maria Antonietta".

-----------------------

Si vede il contratto di matrimonio tra Maria Antonietta e Luigi XVI con la famosa macchia d'inchiostro sul nome della Regina impressa mentre lo stava firmando.

-----------------------

L'illustrazione della Du Barry con una tazza in mano, disegnata da Riyoko Ikeda, è una riproduzione del quadro di Jean-Baptiste-André Gautier-d'Agoty del 1771 intitolato "Madame Du Barry".


-----------------------

L'illustrazione di Luigi XVI il giorno dell'incoronazione, disegnata da Riyoko Ikeda, è una riproduzione del quadro di Joseph Siffred Duplessis del 1775 intitolato "Louis XVI".

-----------------------

L'illustrazione di Maria Antonietta quando la madre, Maria Teresa, immagina come dovrebbe vestire una Regina dotata di una regalità e di un'eleganza come è propria della figlia è , disegnata da Riyoko Ikeda, è ispirata del quadro di Vigee Le Brun del 1778 intitolato "Marie Antoinette".

-----------------------

L'illustrazione di Robespierre, disegnata da Riyoko Ikeda, è ispirata a un illustrazione il cui autore è rimasto anonimo.


-----------------------


LUOGHI:

Il Palazzo che si vede alle spalle di Fersen nella prima pagina del manga è
Wrangel Palace che si trova in Svezia. Il palazzo è stata più e più volte costruito a causa di una serie di ristrutturazioni e incendi, fino a diventare nel 1693 una residenza reale.


-----------------------

Il Castello di Schönbrunn è stata la sede della casa imperiale degli Asburgo dal 1730 al 1918. Il castello conta 1.441 stanze di varie grandezze. dal 1996 il castello e il suo giardino sono considerati patrimonio dell'Unesco.



-----------------------


La
Reggia di Versailles  è l'antica residenza reale dei Sovrani Francesi.
Fu ristrutturata e ampliata da Luigi XIV, con l'idea di farne la Reggia più bella d'Europa e dopo 44 anni di lavori divenne la residenza ufficiale del Re. Al suo interno il Re istituì tutta una serie di regole ed etichette che dovevano essere osservate letteralmente e che trasformavano agli occhi dei nobili ogni gesto quotidiano del sovrano in qualcosa di cerimoniale e sacro.
La Reggia è oggi considerata patrimonio dell'umanità e coma tale è protetta dall'Unesco.

-----------------------


Nei primi giorni di Maggio del 1770 Maria Antonietta giunse a
Shüttern sulla sponda del Reno opposta a Strasburgo all'interno di una costruzione in legno su una piccola isola del fiume Reno avvenne la cerimonia del remise, durante la quale Maria Antonietta dovette spogliarsi di tutti gli abiti e accessori di austriaci per indossare vesti francesi, successivamente la Delfina e il suo seguito si diressero verso Compiègne dove ad attenderla vi erano dei rappresentanti della corte francese, il Re Luigi XV e il Delfino di Francia.

-----------------------


Il 16 Maggio 1770, nella
Cappella all'interno di Versailles venne celebrato il matrimonio tra il futuro Luigi XVI e Maria Antonietta.

-----------------------

Si vede l'Arco di Trionfo di Parigi. E' tuttavia da segnalare che la sua costruzione fu decisa soltanto da Napoleone Bonaparte nel 1806 come esaltazione delle sue vittorie in campo militare.

-----------------------

Si vede il Palazzo dell'Opéra Garnier. Questa costruzione è stata conosciuta per tanto tempo come l'Opéra de Paris.


-----------------------


La Chiesa dove Jeanne incontra per la prima volta il Cardinale de Rohan, durante il funerale della Contessa De Boulainvilliers è la
Basilica del Sacro Cuore, situata a Parigi sulla sommità della collina di Montmartre (il punto più alto della città). Segnaliamo che la costruzione della Basilica iniziò solo nel 1875 e si concluse nel 1914.


-----------------------

Viene nominata la Chiesa abbaziale di Saint Denis. Fu il primo edificio ad esser costruito in Francia con lo stile gotico. Al suo interno sono stati sepolti i sovrani di Francia, quali ad esempio Luigi XV, Luigi XVI e Maria Antonietta. Durante la Rivoluzione Francese i rivoluzionari profanarono le tombe dei Re gettando i loro resti in fosse comuni. Per l'impossibilità di poter riconoscere i resti dei sovrani sono stati tutti raccolti in un ossario della cripta in cui sono incisi i loro nomi.

-----------------------

Viene nominata la Cattedrale di Reims (Cattredale di Notre Dame), dove l'11 Luglio 1775 avvenne la cerimonia d'incoronazione di Luigi XVI. La Cattedrale è un tipico esempio di arte gotica in Europa e al suo interno, fino al 1825 si svolsero tutte le incoronazioni dei Sovrani di Francia. La Cattedrale è oggi patrimonio dell'umanità e come tale protetta dall'Unesco.

-----------------------


Viene nominata la scuola
Lycéè-Louis-Le-Grand nota per essere da sempre tra le scuole più severe e prestigiose della Francia. Subito dopo la cerimonia d'Incoronazione, Luigi XVI Vi recò in visita dove ad attenderlo era stato preparato un discorso in latini di congratulazioni che venne letto da Maximilien De Robespierre.

-----------------------

 


 

 

 
This template downloaded form free website templates