----------------------------------------------


a cura di Beralia, Lady Margareth e lLuca

(attenzione contiene spoiler)


PERSONAGGI STORICI:

Si vede
Jean Sylvain Bailly, matematico, astronomo e letterato francese, fu eletto Presidente del Terzo Stato e successivamente come Presidente dell'Assemblea Nazionale.
Il 20 Giugno 1789 fu il primo a prestare giuramento nella Sala della Pallacorda e poco più tardi fu eletto Sindaco di Parigi.
Dopo il fallimento della fuga della famiglia Reale, si oppose alla richiesta da parte dell'Assemblea di abolire la monarchia. La sua popolarità crollò e fu così costretto a dimettersi dalla sua carica di Sindaco.
Nel 1793 fu chiamato a testimoniare nel processo contro Maria Antonietta, ma Bailly decise di difendere con la sua testimonianza la Regina.
Arrestato e processato dal Tribunale Rivoluzionario fu condannato a morte.



-----------------------

Si vede Napoleone Bonaparte, uomo politico e militare, nonché il fondatore del primo Impero Francese.

CURIOSITA': Napoleone Bonaparte è il protagonista del manga, "EROICA: LA GLORIA DI NAPOLEONE", di Riyoko Ikeda scritto e disegnato nel 1987 e considerato come l'unico ed ufficiale seguito de "Le Rose di Versailles".

-----------------------

Si vede Fabian Von Fersen, fratello minore di Hans Axel.



-----------------------

Si vede il Marchese Henri Evrard De Dreux-Brézé .Nominato nel 1781 Gran Maestro delle Cerimonie. Fu lui ad occuparsi dell'organizzazione degli Stati Generali e proprio per questa sua posizione di portavoce dei voleri dei Sovrani si attirò le antipatie di tutto il popolo.
Quando nel 1790 la fuga dei Sovrani fallì a Varennes, De Dreux-Brézé venne arrestato con l'accusa di aver partecipato al piano di fuga, rilasciato solo tre anni dopo l'uomo decise di partire per un esilio volontario, ritornando in Francia solo nel 1814 quando riprese il suo ruolo di Gran Maestro delle Cerimonie durante il regno di Luigi XVIII.



-----------------------

Vengono nominati I fratelli Crillon (François Félix Dorothée e Louis Pierre Nolasque Félix), eletti come deputati della nobiltà negli Stati Generali.
François Félix Dorothée successivamente divenne un sostenitore dell'importanza del trasformare la monarchia assoluta in monarchia costituzionale.

-----------------------

Viene nominato François Alexandre Fréderic De La Rochefouculd, Duca di Liancourt, monarchico liberale fu eletto tra i rappresentati della nobiltà del Terzo Stato. Dopo la presa della Bastiglia fu eletto Presiedente dell'Assemblea e si sforzò di unire le nuove idee liberali con i principi della monarchia.

-----------------------

MITOLOGIA:

Girodell paragona Oscar ad una Silfide.
Il termine Silfide viene usato per descrivere le donne snelle, leggere, agili e graziosi, secondo i miti e le leggende di stampo occidentale, sono spiriti del bosco che nascono e vivono nell'aria e il cui corpo è qualcosa di etereo.

-----------------------

Oscar paragona lei e André a Polluce e Castore, figli gemelli di Zeus e Leda e vengono considerati come i padroni dell'arte poetica, della danza e della musica. Polluce e Castore sono anche i nomi di due stelle della costellazione dei Gemelli, dove Polluce è la più luminosa.

-----------------------

LIBRI:

Viene nominato "l'Organt", il poema in venti canti scritto da Saint Just nel 1789 che s'inserisce tra le produzioni libertine della fine del '700 dove gli istinti non devono esser frenati e non esiste peccato se si vive seguendo le spinte naturali del piacere fisico. All'interno del testo emerge sin da subito  la posizione di disprezzo contro l'antico regime.
"L'Organt" venne messo all'indice e tutte le copie ritirate, anche se solo 3 anni più tardi riapparirà tra gli scaffali delle librerie.

-----------------------

FRASI MANGA:

Così come si legge nel manga Luigi XVI pronunciò lo stesso discorso contro l'Assemblea Nazionale "....dichiaro nulla e illegale....e incostituzionale le decisioni della cosiddetta Assemblea Nazionale, che si è riunita senza riguardo per la mia autorità.
Vi ordino di sciogliervi immediatamente e di presentarvi domani mattina nelle sale adibite ai vostri rispettivi ordini sociali, dove riprenderete le vostre deliberazioni separatamente".

Anche la riposta del Conte di Mirabeau al Marchese De Dreux-Brézé, subito dopo che Luigi XVI lasciò la sala di Menus Plasir fu pronunciata dall'uomo contro il Gran Cerimoniere che chiese ai presenti di andarsene seguendo gli ordini del Sovrano.
"
Abbiamo udito le intenzioni che ci sono state suggerite dal Re, e voi, Signore, che non siete riconosciuto come portavoce dell'Assemblea Nazionale, ...., voi non siete qualificato a ricordarci le sue parole. Andate a riferire a chi vi ha mandato che noi siamo qui ora per volontà del popolo e che ci strapperanno da questa sala soltanto con la forza delle baionette!".

-----------------------

FATTI STORICI:

Il 5 Maggio 1789 ebbe luogo la prima seduta degli Stati Generali all'interno della Sala dell'Hôtel des Menus-Plaisirs, a Versailles.
Il clero era posizionato alla destra del trono, quelli della nobiltà alla sinistra e infine il Terzo Stato dopo esser stato fatto entrare da una porta secondaria fu sistemato frontalmente.

-----------------------

Il 2 Giugno alle ore 22 le campane di Notre-Dame cominciarono a suonare.
Questo era il segnale che erano iniziate le
quaranta ore di preghiera per il Delfino Luigi Giuseppe.

-----------------------

Il 4 Giugno del 1789 all'età di sette anni muore il Delfino di Francia Luigi Giuseppe di tubercolosi, il titolo di erede della corona francese passò così a suo fratello minore Luigi Carlo.
I sovrani vegliarono tutta la notte il corpo del figlio morto.
Le regole dell'etichetta impedirono ai due Reali di presenziare al funerale che si tenne nella chiesa di Saint Denis e ignorata dal popolo che pensava alle successive riunioni degli Stati Generali.

-----------------------


Il 17 Giugno 1789 sulla mozione del deputato Sieyés e approfittando delle defezioni dei rappresentanti del Clero e della Nobiltà che decisero di unirsi con i deputati del Terzo Stato, si costituì l'
Assemblea Nazionale.

-----------------------

Il 20 Giugno 1789 i rappresentanti dell'Assemblea Nazionale trovando chiuse le porte dell'Hotel Menus Plasir decisero di riunirsi per continuar per continuare i loro lavori per una nuova Francia nella sala della Pallacorda.
Dando via a quello che venne definito il
Giuramento della Pallacorda in cui i rappresentanti dell'Assemblea Nazionale giurarono "di non separarsi più e di riunirsi ovunque lo richiedano le circostanze finché la Costituzione non viene stabilita e posta su salde fondamenta".

-----------------------

Il 23 Giugno 1789 Necker, il Ministro del Tesoro, della Francia, decide di non assistere alla riunione Reale durante la quale Luigi XVI avrebbe fissato i limiti delle concessioni che era pronto ad concedere ai deputati dell'Assemblea Nazionale. Questo insieme alla posizione vicino al popolo del Ministro provocherà il suo licenziamento l'11 Luglio 1789.
L'allontanamento di Necker, che era stato richiesto a gran voce come Ministro del Terso della Francia dal Popolo sarà una delle cause che provocheranno l'insurrezione popolare del 14 Luglio.

-----------------------

Il 30 Giugno 1789 venne consegnata al Cafè Foy una lettera ai rappresentanti popolari dove dove veniva detto che 11 soldati della Guardia Francese erano stati arrestati e rinchiusi nella prigione di Abbaye Saint-Germain per essersi rifiutati di sparare contro il popolo.
La notizia si diffuse velocemente e al grido si "à l'Abbaye! À l'Abbaye!" una folla si avviò verso la prigione. Ben presto la folla si trasformò in un numero impressionante di persone che richiedevano a gran voce la liberazione degli 11 soldati che i Sovrani dovettero cedere.

-----------------------

QUADRI:

L'immagine di Luigi XVI con il cappello in mano disegnata da Riyoko Ikeda è una riproduzione del quadro di A.F. Callet del 1788 intitolato "Louis XVI of France".



-----------------------

L'immagine con i Rappresentati Popolari nel momento del Giuramento della Pallacorda disegnata da Riyoko Ikeda è una riproduzione del quadro di Jacques-Louis Davide del 1791 intitolato "Le Serment du Jeu de paume".



-----------------------

L'immagine di Bernard che incita a prendere le armi per proteggere Parigi disegnata da Riyoko Ikeda è una riproduzione dell'illustrazione di Felix Joseph Barrias del 1789.



-----------------------

Il ritratto di Oscar che il Pittore realizza disegnato da Riyoko Ikeda è ispirato al bassorilievo "Glory of Louis XIV" di Antoine Coysevox.

CURIOSITA': Al contrario del bassorilievo "Glory of Louis XIV" Oscar punta la spada verso il cielo come a sottolineare che le battaglie nella vita della donna non sono ancora e finite. Da lì a poco, infatti, la vedremo intraprendere la battaglia più importante della sua vita.

-----------------------

L'immagine di Luigi Carlo disegnata da Riyoko Ikeda è ispirata a una stampa.



-----------------------

LUOGHI:

Si vede la Cattedrale di Saint Louis dove il 4 Maggio del 1789 si tenne la messa per celebrare e l'inaugurazione degli Stati Generali. Fu costruita su progetto dell'architetto Jules Hardouin Mansart De Sagonne.



-----------------------


Si vede la
Cattedrale dei Notre-Dame.
La sua costruzione iniziò nel 1163 durante il regno di Luigi VII ed è ad oggi una delle più grandi cattedrali gotiche in Francia, nonché la più celebre a livello mondiale.



-----------------------

Si vede il Palazzo delle Tuileries.
Costruito su progetto dell'architetto Philibert de l'Orme e durante il periodo della Rivoluzione divenne la sede per le riunioni dell'Assemblea Nazionale e successivamente per quelle della Convenzione Nazionale.
Quando Napoleone Bonaparte salì al potere come Primo Console il Palazzo delle Tuileries divennero la sua residenza.



-----------------------


Viene nominata la
Scuola d'Artigliere di Auxonne, frequentata da Napoleone Bonaparte, l'Imperatore ne riserverà sempre un buon ricordo.

-----------------------

Viene nominato il Carcere di Abbaye usata tra il 1522 e il 1854, quando fu demolita per la costruzione boulevard Saint-Germain .

-----------------------

Vengono nominati gli Champs-Elysées, una delle strade più lussuose e larghe di Parigi nonché tra le più famose al mondo.

-----------------------

Viene nominata la Piazza Luigi XV, così nominata in onore a Luigi XV.
Nel 1748 venne eretta la suo centro una stata equestre del Sovrano. Nel 1792 durante il periodo della Rivoluzione, la statua di Luigi XV fu abbattuta e al suo posto fu sostituita da statua della Libertà in cartone e stucco, inoltre la Piazza venne rinominata Piazza della Rivoluzione. Sempre nel 1792 venne collocata nella piazza la ghigliottina per l'esecuzioni capitali e qui che il popolo assisterà a quella di Luigi XVI il 21 Gennaio 1793.
Nel 1830 la Piazza cambia nuovamente nome diventando Place de la Concorde.

-----------------------

Viene nominato il Campo di Marte, un giardino pubblico di Parigi sulla riva sinistra della Senna.
Realizzato per volontà di Luigi XV, nel Campo di Marte avrebbe dovuto sorgere un campo per manovre militari.
Durante il periodo della Rivoluzione il giardino fu teatro di diversi importanti avvenimenti tra cui il 12 Novembre 1793 il ghigliottinamento di Jean Sylvain Bailly.

-----------------------

Si vede l'interno dell'Hotel Menus Plasir, situato alla 22 avenue a Versailles veniva usato da Luigi XV per ricevimenti e feste. L'Hotel divenne famoso nel periodo della Rivoluzione per essere stato usato come sala per le riunioni degli Stati Generali.



-----------------------

Vengono nominate:

La
fontana di Apollo costruita tra 1668 e 1671, rappresenta il Dio Sole alla guida della sua biga. La Fontana, che si trova all'interno dei giardini di Versailles, costituisce un punto focale nel giardino ed è un elemento di transizione tra i giardini del Petit Parc e sul Grans Canal.

La
fontana di Nettuno costruita tra 1679 e il 1684 rappresenta il Dio Nettuno con sua moglie Anfitrite.

-----------------------

 


 

 

 
This template downloaded form free website templates