----------------------------------------------

(attenzione contiene spoiler)

Il film si apre con la nascita di Oscar, alla quale fa seguito la morte della Madre. Il Generale decide così, avendo solo figlie femmine, di allevare Oscar come se fosse un maschio e chiede alla balia di trovargli un compagno di giochi.

Anni dopo ritroviamo Oscar a Versailles, dove
Maria Antonietta, già regina di Francia, sta' scegliendo degli abiti per sé e per la Contessa De Polignac dalla modista Madame Bertin. Dal discorso tra le due dame, e da un rapido occhiate tra la Regina e Fersen dal balcone, interrotto poi dall'entrata di Luigi XVI, capiamo subito che tra i due c'é già una relazione. Anche Oscar  in questo gioco di sguardi, rimane particolarmente colpita da Fersen

Poco dopo la Contessa De Polignac di ritorno a Versailles dopo un uscita con la sua carrozza investe per poi subito fuggire la madre di
Rosalie, Oscar corre per soccorrerla lasciando la sua carrozza in mezzo la strada e in quel momento arriva il Duca De Germain che incurante di quanto stava accadendo chiede ad Oscar di spostare la sua carrozza, ne nasce una breve lotta, prima verbale poi fisica che culmina con il lancio del duello per risolvere la questione, duello che si concluderà con la morte del Duca De Germain.

Presa dai rimorsi Oscar decide di andare di andare ad ubriacarsi a una taverna dove scatena una rissa con i suoi vicini di tavoli che condannavano la Regina e il Re per il loro operato. Tra gli oratori al tavolo vi è anche
Robespierre. Sarà André e Fersen (quest'ultimo incontrato sulla via del ritorno) a soccorrere e riportarla, priva di sensi, a Palazzo Jarjayes. Ed è qui che Fersen scopre da Nanny (la vecchia governante di Palazzo Jarjayes) che sotto la divisa blu Oscar in realtà una donna.

Oscar inizia a capire quanto sia impossibile per lei continuare a vivere da uomo, soprattutto ora che si trova così confusa dai sentimenti che prova per il Conte di Fersen. André che come sempre da lontano osserva tutta la situazione inizia a mostrarsi sempre più geloso di questi sentimenti di e decide di dichiararsi durante la sera del ballo, in cui Oscar ha deciso di parteciparvi con abiti femminili, per la prima volta in vita sua, e solo per Fersen.
Subito dopo la dichiarazione André bacia Oscar, lasciandola poi sola, la ragazza ora si trova sempre più confusa sui suoi sentimenti e a complicare la situazione ci pensa il Generale che la informa di aver deciso per lei di concedere al
Conte Girodell la sua mano. Da oggi dovrà ritornare ad essere una donna!

Alla festa di fidanzamento data in onore di Oscar e Girodell, questa si presenta in alta uniforme, e balla con le sole dame presenti, cosa che non sembra dispiacere al Conte di Girodell, attratto da Oscar proprio per via della sua ambiguità e dalla voglia di domarla. Il ballo si conclude con Oscar che abbandona la sala fuggendo dalle avance di Girodell.

A Parigi, Oscar ri-incontra André, che aveva lasciato Palazzo Jarjayes subito dopo aver saputo del fidanzamento di Oscar con Girodell. Qui il ragazzo chiede ad Oscar di rinnegare la sua famiglia e di unirsi a lui, ai suoi amici e al popolo contro i nobili. Ma Oscar non è ancora pronta per tutto questo.

Nel frattempo a corte non si fa altro che spettegolare sulla relazione di Maria Antonietta con il Conte di Fersen, della nascita dell'erede al trono e dei personaggi coinvolti nello scandalo della collana. La figura e la vicenda di
Jeanne vengono presentate molto velocemente, e i suoi numerosi intrighi vengono visti più come dei capricci di una ragazza adolescente che non è riuscita a tenere tutto sottocontrollo.

Giorno dopo giorno i tumulti della rivoluzione aumentano, fino a quando Oscar e André non si trovano uno contro l'altro. La prima con le Guardie Reali e il secondo con il Popolo. Qui viene ordinato a Oscar di sparare sulla folla per disperderla, ma lei e tutto il suo reggimento decidono di opporsi ai comandi e per questo vengono arrestati e portati in prigione in attesa della loro condanna.  Ancora una volta sarà André e il Popolo a fare irruzione nella prigione e a salvare Oscar, che decide così di seguire il suo amico d'infanzia in questa guerra contro i nobili.

E' il 14 Luglio del 1789 la regina è a Versailles con il Conte di Fersen, mentre a Parigi il Popolo, Oscar e André compresi, marciano sulla Bastiglia, durante la sommossa i due si perdono di vista investiti dalla folla e il ragazzo viene colpito alle spalle e ucciso da una Guardia Reale. Oscar continua a cercare André tra la folla,
Rosalie e Bernard nello sfondo festeggiano e l'avvisano di aver preso la Bastiglia, la macchina da presa si allontana mentre Oscar continua con sguardo sperduto a cercare André, fino a quando in lontananza non sentiamo Oscar urlare in lacrime il nome di André.

 

 
This template downloaded form free website templates