----------------------------------------------

In Giappone il successo dei "Ver-bara Kids" è stato tale che nell'arco della prima settimana di pubblicazione il primo volume è andato subito esaurito tanto da rendersi necessaria, per venire incontro alle richieste dei lettori, una seconda edizione
La stessa situazione si è verificata un anno dopo anche per la pubblicazione del secondo volume di questa serie.

Pubblicata ogni Sabato all'interno del quotidiano giapponese Asahi, Riyoko Ikeda ripropone i personaggi de "Le Rose di Versailles" in chiave umoristica, divertendosi a prenderli in giro e a ironizzare delle situazioni e/o battute più salienti e famose della serie regolare.

Con i "Ver-Bara Kids", Riyoko Iked aha dato sfogo alla sua vena più comica e ironica, tornando nella doppia veste di disegnatrice e sceneggiatrice dopo un'assenza di 6 anni.

I personaggi protagonisti dei "Ver-Bara Kids" sono disegnati in versione super deformed e le strisce sono totalmente a colori. Non mancano inoltre diversi cross-over con altri manga di Riyoko Ikeda quali ad esempio "Eroica", "Jotei Ekaterina" e "Orpheus" o personaggi inediti creati appositamente per questa serie.